VOLONTA' DI FERRO

                         Scopri la nuova collezione di ALVITIART: viaggia nel tempo e nelle emozioni.

 

                         VISITE PRIVATE SU PRENOTAZIONE DAL 22 GIUGNO 2020 

IL PROGETTO

“La nostra è una volontà di ferro: un viaggio fisico e astratto ai confini della natura che ci stimola a ricercare nella “scena” costruita i riferimenti per farci trasportare, dalle macchie di colore, alla memoria ed al ricordo di quei paesaggi. C’è intellettualità ma non cerebralismo, perché la chiave del nostro agire è fatta di “senso” ed emozioni”.

Cristiano e Patrizio Alviti

 

 

Il paesaggio è la ricostruzione dell’emozione associata ad un panorama così come sedimentato nella memoria: il paesaggio è somma di forme, colori, esperienze ed episodi vissuti che hanno lasciato impresso quel posto nei nostri ricordi.

 

"VOLONTÀ DI FERRO" È LASTRA CHE DIVENTA ANNOTAZIONE di uno scenario dove dominato da paesaggi raccontati attraverso l’incisione seguendo la tecnica della scriccatura del ferro, fatta da segni che puntellano la superficie piana. Il solco che si genera è l’emozione della memoria che deforma e completa il paesaggio lasciando parte di “materia” sulla stampa.  

 

"VOLONTÀ DI FERRO" È TEATRO EMOZIONALE dove il colore, gli inchiostri e i liquidi che si perdono sulla lastra rincorrendosi e miscelandosi in modo del tutto imprevedibile, rappresentano le sensazioni vissute dagli artisti Cristiano e Patrizio Alviti, attraverso una personale diretta e profonda immersione nella natura. 

 

"VOLONTÀ DI FERRO" È UN VIAGGIO NELLA QUARANTENA DEGLI ARTISTI che durante il lockdown hanno trovato la forza, il tempo e la volontà di costruire un torchio e di stampare lastre di ferro lunghe fino a tre metri. Si tratta di un viaggio violento governato dalla volontà di proporre un’alternativa all’immobilità imposta perché " ...moriremmo, come falchi in gabbia se ci chiudessero l’anima fra quattro pareti".

 

"VOLONTÀ DI FERRO" È UN VIAGGIO NEL PUNTO DI ARRIVO ovvero una strada che conduce ad ispirazione e partecipazione creando un progetto artistico capace di toccare le coscienze.

 

"VOLONTÀ DI FERRO" È UN VIAGGIO ITINERANTE allestito nell’Italia di BIAS 2020 - Biennale Internazionale di Arte Sacra, che proprio come ALVITIART promuove un concetto universale: l’arte non si ferma. Quest’anno il messaggio sublime è incentrato sul tema “The game of the Time; the Time of the Game” ed in questo momento difficilissimo, in cui l’intera umanità è costretta a fermarsi, riflettere, rimodulare lo scorrere quotidiano della propria vita ed il ritmo incalzante della propria città e del proprio lavoro, il principio da veicolare e difendere è la ricerca della spiritualità e dell’introspezione.

LE TAPPE

  1. Messina, Museo MUME

  2. Monte Amiata, Merigar West Arcidosso 

  3. Padova, Villa Sansazibio

  4. Palermo, Loggiato di San Bartolomeo

  5. Sardegna, Porto Rotondo 

  6. Sardegna, Porto Cervo 

  7. Venezia, Marina di Sant’Elena

LA COLLEZIONE

Incisioni monotipo acquarellate su lastre di ferro, le 169 opere che compongono la neonata collezione VOLONTA’ DI FERRO sono stampate con un torchio auto-costruito che consente grandi formati e pesi notevoli delle lastre. 

L’incisione delle lastre è ottenuta mediante “scriccatura” con macchine di taglio che danno vita a una forte tridimensionalità dei solchi lasciati dalla lastra come le stampe a secco.  Le opere saranno esposte sia libere e sia all’interno di specifiche della cornice.  

Su ogni lastra si rincorrono due lavori: uno razionale dato dai segni incisi sulla lastra che, per quanto artistici, sono fermi e rigidi nella loro geometria e un altro totalmente irrazionale ed emotivo, quasi incontrollabile nel suo espandersi e mischiarsi di fluidi. 

 

82 INCISIONI MONOTIPO  

Il monotipo è un’opera d’arte unica: l’artista stende l’inchiostro e dipinge direttamente sulla lastra che, nel torchio, trasmetterà ad un foglio il disegno su di essa tracciato con una estrema spontaneità dei segni.  Le incisioni verranno stampate su carta da acquarello e carta da incisione appositamente ordinate in metratura per permettere che il taglio dei fogli sia corrispondente alle dimensioni delle lastre realizzate e prodotte dagli Alviti.   

 

57 PROVE D’AUTORE

La cosiddetta “prova d’autore” o “prova d’artista” (PA) racchiude gli esemplari realizzati nella lavorazione per giungere al risultato finale e rappresenta una copia autentica ma fuori serie. Non nasce per essere destinata al commercio, ma quando entra in circolo, ha un valore superiore, proprio per la sua maggiore rarità. In Volontà di Ferro tali prove includono le incisioni di dimensioni minori presenti nella collezione. 

  

30 LASTRE  

Questa sezione contiene le lastre di ferro grezze tagliate con scriccatura a plasma effettuata direttamente dagli artisti e sulle quali è stato inciso il paesaggio. La lastra preparata permette di ottenere sia l’incisione in cavo che in rilievo e questa particolarità dona una suggestiva tridimensionalità alla lastra che è capace di “scrivere” anche senza inchiostratura. Una particolarità della lastra è che essa sarà biffata, ovvero si praticheranno su di essa uno o più graffi profondi, segni o tagli nella matrice, per impedire che vengano stampati altri esemplari.  

 

Le opere hanno dimensioni variabili che spaziano nel range di cm20x60cm fino a cm90x300cm. 

PER VEDERE LE OPERE CLICCA QUI

OFFICINA ALVITI - P.IVA 04833141007

©2020 ALVITI ART

PRIVACY & COOKIE POLICY